Eleganza e comfort - ballerine da donna per tutti i gusti

La ballerina è la scarpa da donna per eccellenza. E' stata sempre presente nella storia, già dal medioevo, per la comodità e il comfort che offre. Nel 1930 Jacob Bloch, un calzolaio di origine russa, arriva a Londra e inizia la produzione della prima versione della scarpa ballerina moderna, per crearla prende ispirazione dalle calzature indossate delle ballerine per danzare. Ma nel 1947 Rose Repetto realizza per il figlio, ballerino e coreografo Roland Petit, una scarpa più comoda rispetto a quella fino ad allora indossata per ballare. Attrici famose come Brigitte Bardot e Audrey Hepburn si innamorano di questo nuovo modello di calzatura tanto da indossarlo in alcuni film famosi come "E Dio creò la donna", "Vacanze Romane" o "Funny Face". E così negli anni '50 inizia l'amore di tutte le donne del mondo per le scarpe ballerine. Anche Coco Chanel ne rimase affascinata, tanto che nel 1957 crea la leggendaria ballerina due colori. Da allora la scarpa ballerina non è mai scomparsa dal guardaroba femminile e si è evoluta nei materiali e nei decori. Dalla prima creazione in vitello adesso abbiamo anche la tela, l'ecopelle, la microfibra e anche la gomma. Anche i colori si sono moltiplicati dalla versione rossa di Brigitte Bardot siamo passati al semplice nero, ai colori pastello, al bicolore e ora possiamo averle anche in colori vivaci, metallizzate, fantasia e animalier. L'assortimento è ampio: con fiocchino, con strass, borchie o altri accessori. Una scarpa donna in continua evoluzione, chissà cosa ci riserverà in futuro. La ballerina è la scarpa perfetta da indossare con qualsiasi outfit, una valida alternativa alle francesine da donna o ai mocassini, non ne farai più a meno. Per un look casual/informale? Con un jeans skinny o un pantalone classico con una semplice t-shirt e una giacca. Per uno stile più classico? Tubino nero e camicia. Oggi ti senti romantica? Con un abito classico e leggero a stampa floreale o una gonna pastello con una t-shirt con fiocchi e rouches. Oppure sportiva? Stupisci tutti con una tuta comoda che si stringhe al polpaccio. E se non sei slanciata, non rinunciare alle ballerine, abbinale nel modo giusto! Usa pantaloni a sigaretta o jeans con la vita non troppo bassa, ma evita i leggings. Innovvativo anche il modello di ballerina che si piega, in questo modo puoi tenerle in borsetta, sempre pronte a sostituire le scarpe con tacco alto quando iniziano a fare male.

Stai visualizzando da 1 a 18 di 51 risultati

Pagina:
  1. 1
  2. 2
  3. 3

Stai visualizzando da 1 a 18 di 51 risultati

Pagina:
  1. 1
  2. 2
  3. 3